• BMW 507 BMW 507

    Il progetto per la costruzione del 507 è stato affidato al conte Albrecht von Goertz, autore della linea di 503. Lauto, in definitiva, era pronto già nel 195...

  • BMW 503 BMW 503

    Le performance sono top-notch per il momento, garantita dal generoso motore V8 3.2 litri di cilindrata che è presente anche sul 502. Anche lattrezzatura era ...

  • BMW F10 BMW F10

    Con la sigla BMW F10 significa che la sesta serie della BMW Serie 5, la vettura del segmento E prodotta dalla casa automobilistica tedesca BMW, tra gennaio 2...

BMW 501

Il progetto della 501 è stato lanciato per riavviare la produzione di automobili di BMW dopo la seconda guerra mondiale. Per la meccanica si è scelto di mantenere il vecchio 6 cilindri da 2 litri, utilizzato fin dai tempi del 326, nel 1936. Per il corpo, invece, ha scelto di proporre qualcosa di nuovo ed intrigante. Arriviamo così al 1951, anno in cui la vettura in forma definitiva, è stato presentato per la prima volta al pubblico al salone di Francoforte: la 501 fece scalpore per le sue linee morbide, sinuose e allo stesso tempo impressionante: la vettura è stata infatti più di 13 cm, la più ampia, 1 ma inferiore a 10, rispetto ai 340. La produzione, tuttavia, è stato avviato solo nel novembre dellanno successivo allanno 1952, nelle versioni berlina, coupé e cabriolet. Il 501 è stato inizialmente una versione aggiornata del 2 litri già montato sulla precedente 340 326. A fronte di un aspetto così moderno e sportivo anche nelle versioni berlina, la 501 ha avuto la sua peggiore dei difetti nel prezzo che è troppo alto e potenza troppo bassa a causa della scarsa potenza del suo motore, anche se è stato leggermente potenziato dallinizio. Pertanto, nel 1954, questo motore è stato ulteriormente rivisto, e ha guadagnato una manciata di CV in più. Per ovviare allinconveniente il prezzo è troppo alto, la gamma della 501 è stato diviso in due: da una parte la 501, che è la versione presente fin dallinizio della commercializzazione, e laltro la 501 B, che è una versione più economica, meno raffinata e meno dotato, naturalmente ad un prezzo inferiore. Le vendite sono aumentate lievemente rispetto a prima, ma ancora non abbastanza.
Nel 1955, la gamma presente in listino fino a che punto è stato rimosso, la produzione e il 501 A e B sono stati sostituiti da due nuove versioni: la più economica è stato un 501 dotato di un motore da 2.1 litri, mentre il più costoso è stato una versione equipaggiata con un nuovo motore V8 da 2.6 litri introdotti nello stesso anno, anche nel 502, "sorella" della 501. Tuttavia, era chiaro che il tempo non era ancora il diritto di proporre vetture di alta qualità. Ci sono stati ottimi risultati di vendite, ma non sufficiente per guarire il difficile periodo in cui la Casa di Monaco è stato fin dallimmediato dopoguerra. In aggiunta, i costi di progettazione e costruzione di vetture come la 501 aggravato ulteriormente la situazione economica della Casa.

image

1. La fine della produzione. (The end of the production)
Nel 1958, il 501 motore a 6 cilindri da 2.1 litri è stato rimosso, la produzione: era solo la versione da 2.6 litri. Nel 1961, il 501 e 502 mosse dal V8 da 2.6 litri sono stati ri-battezzata con un nome univoco, BMW 2600, che è rimasto in lista fino al 1962. Il 501 è stato prodotto in un totale di 14585 esemplari, di cui solo 280 sono stati coupé e cabrio. Della totalità degli esemplari prodotti, 5568 erano versioni da 2.6 litri, mentre il restante 6 cilindri, 2 e 2.1 litri. Un buon numero di 501 sono stati impiegati come i veicoli di Polizia e Vigili del Fuoco.

2. Langelo barocco. (The angel baroque)
Il più clamoroso dei 501 era il suo corpo inediti, e la sua linea sinuosa. Il suo stile, così avvolgente, morbido e dinamico, si è guadagnato il soprannome di Barockengel, che in tedesco significa "angelo barocco". Era uno dei soprannomi di più spot-on: le ali anteriori sono di grandi dimensioni e avvolgente, sembrava essere lali sta per aprire. Questi parafanghi sono stati andando a collegare perfettamente con quelle posteriori. La coda era molto sfuggente, tanto che, osservando attentamente, sembra non cogliere il punto in cui si congiunge con il padiglione. È proprio il disegno della coda, che le dà un tocco di sportività con. Il frontale è forse la parte che più caratterizza la vettura: infatti, è chiaramente visibile il ritorno della griglia a "doppio rene", ha temporaneamente abbandonato tra il 1948 e il 1952, quando in listino, cera solo il 340. La parte anteriore presenta arrotondato, accentuata dalle forme della calandra e i fari tondi davanti, e alla fine, sempre arrotondato sui parafanghi anteriori.

3. Meccanica. (Mechanical)
Meccanicamente, il primo 501 seguito il 340 e 326, proponendo e poi la vecchia M328 dal 1971 cm3, che in occasione del lancio della 501 è stato rivisto, così passando dal 55 HP di 340 65 CV a 4400 giri / min. La distribuzione a valvole in testa con aste e bilancieri, mentre lofferta è stata un carburatore doppio corpo Solex. Il cambio era a 4 marce, ed è stato combinato con una frizione monodisco a secco. Il 501 è dotato di una meccanica di raggiungere una velocità massima di circa 140 km / h, un valore penalizato dalle grandi dimensioni della vettura, e quindi dal peso elevato. Per questo motivo, il 501 è stato presto ulteriori revisioni, il meccanico e lo storico da 2 litri è stato trasmesso per la massima potenza di 72 CV, sempre a 4400 giri / min, mentre la velocità massima è andato a 145 km / h. Nel 1955, il 501 pensionò il vecchio 2 litri e attrezzata, non da uno ma da due motori: uno è stato sempre un 6 cilindri, ma 2077 cm3, con una potenza della stessa, ma da il meglio di coppia di uscita. Come laltro motore montato, è stato lo stesso V8 2580 cm3 e montato pochissimo anche sul 502. Questo motore, il primo V8 BMW storia, tuttavia, è stato leggermente depotenziato rispetto a quello montato sulla sorella più grande, come è andato giù da 100 a 95 HP, che permette a 501 come ben attrezzato per raggiungere una velocità massima di circa 160 km / h. Lultimo anno di produzione, tra il 1961 e il 1962, la potenza di questo motore è stata del 100 HP, migliorando un po le prestazioni.

litri esistevano anche le 501 2.6 la cui commercializzazione avvenne tra l aprile del 1955 ed il dicembre del 1958. BMW BMW M328 BMW 501 Motori BMW
l ammiraglia BMW degli anni cinquanta fu ripreso lo stesso stile Barockengel già introdotto due anni prima proprio con la 501 Come nel caso della 501 anche
su: BMW 3200S 1961 - 64 BMW 507 con pacchetto 160 CV offerto a richiesta 1956 - 59 BMW 3200 CS 1962 - 65 BMW BMW 501 BMW 502 BMW 503 BMW 507 BMW 3200
sulle quattro ruote. BMW BMW 501 BMW 502 BMW 507 Altri progetti Wikimedia Commons Wikimedia Commons contiene immagini o altri file su BMW 503 Articolo della
dell Europa occidentale, invece, la BMW immise nel 1952 sul mercato la BMW 501 BMW BMW 320 BMW 327 BMW 328 BMW 329 EMW 340 Altri progetti Wikimedia
autovetture. BMW 501 Fiat 501 Breda 501 è stato un autocannone blindato italiano. Schwere Panzerabteilung 501 comunemente abbreviato in s.Pz.Abt. 501 fu una
entrò nell orbita della BMW si può dire che la Glas - BMW 3000 del 1967 fu un erede della 3200 CS. BMW BMW 501 BMW 502 BMW 503 BMW 507 Altri progetti Wikimedia
e la BMW 501 prodotta invece a Monaco di Baviera. Per tale vettura fu realizzato un telaio a parte, non più derivato da quello dei modelli BMW in commercio
Disambiguazione Se stai cercando altri significati, vedi BMW disambigua La BMW sigla di Bayerische Motoren Werke, traducibile in italiano come fabbrica
però già a 4700 giri min. Questo motore è stato montato sulla Bristol 406. BMW BMW M78 BMW 320 BMW 321 BMW 326 BMW 327 BMW 328 BMW 340 BMW 501 Motori BMW
una famiglia di autovetture prodotta dalla casa automobilistica tedesca BMW tra il 1961 ed il 1972 e i cui modelli di fascia alta e medio - alta venivano
modello prodotto dalla BMW dal 2013, vedi BMW Serie 2. La Serie 02 è una famiglia di autovetture di fascia medio - alta prodotte dalla BMW tra il 1966 ed il

La BMW 700 è un modello di automobile economica costruito in varie versioni dalla casa automobilistica tedesca BMW tra il 1959 ed il 1965. Nata dalla
Con le sigle BMW E65, BMW E66, BMW E67 e BMW E68 si intendono le quattro varianti della quarta serie della BMW Serie 7, autovettura di lusso della Casa
una famiglia di autovetture prodotte dalla Casa automobilistica tedesca BMW tra il 1968 ed il 1976. La famiglia delle vetture nate dal progetto E9 si
La sigla BMW E87 identifica la versione a 5 porte della prima generazione della Serie 1, un autovettura di segmento C prodotta dalla casa automobilistica
La BMW 507 è una autovettura roadster prodotta dalla casa automobilistica bavarese BMW dal 1955 al 1959. Il progetto per la realizzazione della 507 fu
La E3 è una famiglia di autovetture di lusso prodotta dalla BMW tra il 1968 ed il 1977. Di questa famiglia di vetture fanno parte i modelli 2500 e 2800
prodotta dal 1936 al 1940 dalla Casa automobilistica tedesca BMW A metà degli anni trenta, la BMW riusciva a strappare non pochi successi grazie alle sue
La BMW i8 è un auto ibrida elettrica plug - in sviluppata e prodotta dalla casa automobilistica tedesca BMW dal 2015. La prima concept car è stata svelata
La sigla BMW E90 identifica la quinta generazione della Serie 3, un autovettura berlina di fascia medio - alta prodotta dal 2005 al 2013 dalla casa automobilistica
La BMW Zagato Coupé è una concept car sportiva a marchio BMW realizzata assieme al carrozziere italiano Zagato nel 2012. È stata presentata al Concorso
La BMW 3 15 è un autovettura di fascia medio - bassa prodotta dal 1929 al 1932 dalla casa automobilistica tedesca BMW nonché la prima vettura della storia
La sigla BMW F39 indica la prima generazione della BMW X2, un SUV di segmento C prodotto dal 2017 dalla casa automobilistica tedesca BMW È prodotta a
La BMW Serie 3 è la denominazione assunta da una serie di berline di segmento D, prodotte dalla casa automobilistica tedesca BMW fin dal 1975 e a cui

BMW F10

Con la sigla BMW F10 significa che la sesta serie della BMW Serie 5, la vettura del segmento E prodotta dalla casa automobilistica tedesca BMW, tra gennaio 2...

BMW 503

Le performance sono top-notch per il momento, garantita dal generoso motore V8 3.2 litri di cilindrata che è presente anche sul 502. Anche lattrezzatura era ...

BMW 507

Il progetto per la costruzione del 507 è stato affidato al conte Albrecht von Goertz, autore della linea di 503. Lauto, in definitiva, era pronto già nel 195...